A Focus on CV
Xagena Mappa
Medical Meeting
Xagena Salute

Aterosclerosi e complicanze microvascolari nel diabete di tipo 1


Il diabete mellito di tipo 1 comporta un rischio significativo di mortalità cardiovascolare, ma non è chiaro in che modo l'aterosclerosi si associ a complicanze microvascolari.
Sono state determinate le relazioni tra carico aterosclerotico e neuropatia, retinopatia e malattia renale diabetica negli adulti con una storia di 50 anni e oltre di diabete di tipo 1.

Adulti con diabete di tipo 1 ( n=69 ) sono stati sottoposti a tomografia computerizzata a volume ampio per determinare un punteggio di calcificazione delle arterie coronarie ( CAC ).

Le complicanze microvascolari sono state classificate come segue: neuropatia mediante valutazione clinica, elettrofisiologia, soglie di rilevamento di vibrazioni e raffreddamento, variabilità della frequenza cardiaca e microscopia confocale corneale; retinopatia mediante imaging retinico a campo ultra ampio; e nefropatia diabetica mediante funzione emodinamica renale misurata con clearance di inulina e acido para-aminoippurico al basale e dopo infusione endovenosa di angiotensina II.

La coorte è stata dicotomizzata in alta ( 300 unità o più di Agatston [ AU ] ) o in bassa ( meno di 300 AU ) calcificazione delle arterie coronarie, ed è stata stratificata in base allo stato di diabete.
Un gruppo di confronto senza diabete ( n=73 ) abbinato per età e sesso è stato sottoposto a tutte le procedure di studio tranne che all'imaging retinico.

I punteggi CAC erano più alti nei partecipanti con diabete di tipo 1 ( punteggio mediano Agatston 1.000 AU versus 1 AU nei comparatori, P minore di 0.001 ).

Nei partecipanti con diabete di tipo 1, i punteggi CAC elevati sono stati associati a marcatori di neuropatia e retinopatia, ma non con nefropatia diabetica o funzione emodinamica renale al basale o in risposta all'angiotensina II.

La presenza di CAC elevata negli adulti con diabete mellito di tipo 1 da lunga data è stata associata a neuropatia e retinopatia delle grandi fibre nervose, ma non alla funzione emodinamica renale, suggerendo che la neuropatia, la retinopatia e la calcificazione macrovascolare condividono fattori di rischio comuni. ( Xagena2018 )

Lovshin JA et al, Diabetes Care 2018; 41: 2570-2578

Endo2018 Cardio2018



Indietro